domenica 1 aprile 2012

La Verità nascosta.

Scrivo questo post per segnalare l'uscita del nuovo libro di Greg Braden: "La Verità Nascosta".
Ho avuto solo l'occasione leggere l'introduzione e conoscendo la passione con cui Greg solitamente scrive i suoi libri non posso fare a meno di consigliarvelo.

Appena ho letto questa frase: 

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Deep Truth - La Verità Nascosta di Gregg Braden


"... non è la Terra a essere in difficoltà. Siamo noi, le persone che  vivono qui sulla Terra."



Mi è subito tornata in mente una fantastica barzelletta vista sulla Settimana Enigmistica che di seguito proverò a descrivervi. Nella vignetta si vede una "Terra" seduta su di un lettino presso l'ambulatorio di un medico. Si vede la terra triste, sporca, emaciata e affranta. A questo punto interviene il medico che dice:
"Signora, stia tranquilla, non appena tutti gli ominidi che la abitano se ne saranno andati tornerà a stare meglio di prima"

In questo momento della mia vita, purtroppo vedo le cose non troppo positivamente, non riesco a vedere il bello della vita, sono diventato un po' troppo brontolone, polemico e criticone. Dovrei cambiare il nome del mio Blog in Vivere Brontolando. Il solo fatto che non piova mi fa immaginare apocalittici scenari, migrazioni di massa, guerre, carestie, rubinetti a secco e fantomatiche scene post nucleari. Mi sento un po'ì frustrato perché vorrei fare di più, vorrei gridarlo a tutti:

"FATE ATTENZIONE, USATE L'ACQUA CON CAUTELA, NON SPRECATELA"

Non mi basta farlo nel mio piccolo, non mi basta essere Vegano per usare al meglio le risorse la nostra madre terra ci ha regalato, vorrei dirlo a tutti!
In questo momento credo di dare il massimo, sto' cercando di diminuire al massimo il mio "Consumare", tuttavia, anche io, vivo molte contraddizioni. Vado sempre in bici e poi mi compro Iphone, vado a lavoro in treno anche se quando svolgo i miei doveri consumo 2500 lt di carburante l'ora, sono vegano, non schiaccio nemmeno una mosca ma vado in Afghanistan. Ecco perché sono un po' arrabbiato, ecco perché vorrei fare pace con me stesso, ritrovare il mio equilibrio e rispondere all'eterna domanda: "Chi sono, chi siamo?" La stessa domanda che Greg si fa nel suo nuovo libro, dove, comprandolo, spero, di trovarmi un po' più vicino ad un risposta.

Sono sicuro che la soluzione si aquella di agire, agire subito, basta blog, basta parole, ci vogliono i fatti. Qui ci vuole una rivoluzione, ma non una rivoluzione di piazza, qui ci vuole la rivoluzione di ogni singolo individuo. Una rivoluzione collettiva non funzionerebbe, in una rivoluzione di gruppo nessuno agisce veramente, appena la protesta finisce si torna tutti a casa a rivederci in televisione sperando che qualche telecamera presente alla manifestazione ci abbia fatto un bel primo piano.
La rivoluzione del singolo funziona! Se io smetto di comprare cose inutili, qualcuno, prima o poi mi prenderà come esempio, qualche ditta comincerà a capire che dovrà produrre cose più utili e forse, uscendo dalla contorta legge del profitto mi/ci verrà incontro.
Finché anche un singolo individuo continuerà a comprare l'ultimo modello di telefonino (eccomi), quando il modello precedente, in realtà, funzionava benissimo niente potrà cambierà.
Cambiamo atteggiamento finché siamo in tempo, finché ci sarà acqua, finché ci sarà cibo, finche ci sarà la terra.

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Deep Truth - La Verità Nascosta di Gregg Braden
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca nel blog