venerdì 26 dicembre 2008

Buone Feste!

Oggi è Santo Stefano, buone feste a Tutti.
Oggi è stata, per tutti, una buona occasione per stare in famiglia apprezzando la pace e la tranquillità che il tepore domestico può regalare!

martedì 16 dicembre 2008

Sorridi!

La mattina quando ti alzi SORRIDI!!!
Anche se il tempo non è proprio bellissimo... vedrai che tutto andrà meglio se dirai:

"OGGI E' PROPRIO UNA BELLISSIMA GIORNATA!"

sabato 1 novembre 2008

Ma che cervello...

  1. Il cervello umano è almeno 1000 volte più veloce del computer più supercomputer del mondo;
  2. Il cervello contiene circa 100 miliardi di neuroni, quanto le stelle della Via Lattea;
  3. Un frammento di cervello grande quanto un granello di sabbia contiene 100.000 neuroni e circa un miliardo di sinapsi;
  4. Il nostro cervello è sempre acceso per tutta la nostra vita;
  5. Il cervello modifica continuamente i suoi circuiti durante la vita.
Se questa non è una buona notizia?

lunedì 27 ottobre 2008

Libertà.

La libertà è un cerchio infinito di possibilità!

lunedì 20 ottobre 2008

Un fiore in dono.

Oggi, tra il traffico del rientro dal lavoro, tra la frenesia di tanti... un bambino donava un fiore alla sua mamma.

domenica 19 ottobre 2008

Lo sguardo.

Quando ci sentiamo tristi, quando non sappiamo che pesci prendere, quando la "Sega Mentale" si prende possesso della maggior parte dei nostri pensieri...
... guardiamo in alto, respiriamo a pieni polmoni e ringraziamo, comunque il mondo, per tutte le piccole gioie della vita.
Grazie per avermi dato quel piccolo raggio di Sole che ha illuminato la mia giornata.
Grazie per il cinguettio degli ucellini al mattino.
Grazie...

lunedì 13 ottobre 2008

Notizia positiva!

Dal sito di Repubblica.it 

Tecnologia ancora agli albori, ma le grandi compagnie mondiali
si muovono: onde, correnti, maree come nuove fonti rinnovabili

Quando l'energia nasce dalle onde

adesso scendono in campo i big
Resta da comprendere l'impatto ambientale di questo impianti

di CRISTINA NADOTTI

È un giacimento sterminato, che occupa oltre il 70% della superficie del pianeta e ora lo stanno scoprendo le grandi compagnie mondiali dell'energia. Onde, correnti, maree sono le nuove fonti rinnovabili sulle quali hanno messo gli occhi, e ora cercano di mettere le mani, colossi come la Chevron. La possibilità di ricavare energia dai movimenti del mare è studiata da ormai cento anni e negli anni '70, in concomitanza con la prima crisi petrolifera, le ricerche si intensificarono. Quando il prezzo del petrolio calò, intorno al 1980, l'idea di sfruttare l'energia marina fu messa da parte, ma ora le istanze ambientaliste e il nuovo aumento del petrolio danno impulso al settore. Il World Energy Council (WEC) di Londra ha stimato nel 2007 che il 15 per cento del fabbisogno elettrico mondiale potrebbe essere coperto da impianti di sfruttamento del moto ondoso dei mari. Questa quantità sarebbe il doppio di quella attualmente prodotta dalle centrali nucleari. E in più ci sarebbero le correnti e le maree.

Colossi all'attacco. La prima azienda a scommettere sull'energia marina è stata la Enersis, che nel 2005 ha siglato un accordo per costruire un impianto nel Nord del Portogallo. Quando l'intesa fu annunciata sembrò un passo rivoluzionario. A due anni di distanza a scommettere sull'energia marina sono sempre di più e tra questi aziende votate da sempre all'energia tradizionale. "Chevron sta studiando le tecnologie sull'energia oceanica - ha dichiarato il portavoce di una compagnia consociata al colosso petrolifero statunitense al quotidiano economico Wall Street Journal - e sta valutando la possibilità di cooperare con noi". La cooperazione in questione riguarda l'ottenimento di un permesso dalla commissione statunitense per l'energia, necessario per avviare un progetto di sfruttamento dell'energia marina in Alaska. È un segnale non da poco, soprattutto se si considera che proprio in Alaska gli Usa continuano a estrarre petrolio e recentemente il presidente Bush ha avviato un piano per nuove trivellazioni.

Oltre alla Chevron ci sono la Verdant Power Inc. di New York e la Ocean Power del New Jersey a percorrere la strada dell'energia che viene dal mare e le somme investite finora, per quanto non note nei dettagli, indicano secondo gli osservatori un interesse in ascesa.

Tecnologia da mettere a punto. Gli esperti parlano di una tecnologia ancora agli albori, anche perché l'energia marina non fuga tutti i dubbi sull'impatto ambientale. Per ora gli impianti come quello portoghese o alcuni in Scozia sono di piccole dimensioni e non sembrano creare grossi problemi all'ecosistema. Per produrre energia su larga scala, però, si devono usare tecnologie con un maggiore impatto ambientale. E le scelte sono diverse: la Ocean Power, per esempio, usa un sistema di boe collegate tra di loro. La spinta delle onde, che fa muovere le boe su e giù è convertita in pressione idraulica da pistoni e cilindri all'interno dei galleggianti. La pressione fa girare una turbina che a sua volta alimenta un generatore. L'elettricità è mandata a riva attraverso cavi sottomarini. Per ora ci sono quattro impianti di questo tipo in via di progettazione, in attesa solo dell'approvazione federale e parte dell'energia potrebbe servire per un'installazione militare.

La Verdant Power, invece, produce già energia per un centro commerciale e un parcheggio usando sei turbine sottomarine nell'East River di New York. Il movimento dell'acqua quando ci sono le maree fa girare le pale delle turbine, creando un movimento rotatorio che alimenta un generatore. La Verdant ha detto che ha un lungo elenco di clienti in attesa delle necessarie autorizzazioni per usufruire dell'energia.

Dopo le onde, le maree. Un interesse particolare, dicono all'Istituto per la ricerca dell'energia elettrica, merita in questo momento il potenziale delle maree. Sebbene si tratti di un fenomeno intermittente, la marea è più prevedibile del vento, del sole o delle onde e quindi più affidabile come fonte di energia. È proprio sull'energia delle maree che stati come quello di New York, Maine e Alaska, insieme ad altri che si affacciano sulle coste, hanno già investito 7 milioni e mezzo di dollari nel 2008 e previsto investimenti fino a 35 milioni per il 2009.

domenica 12 ottobre 2008

P.N.L.

Bellissimo, questo fine settimana ho iniziato il corso di Programmazione Neuro Linguistica.
Semplicemente fantastico, semplicemente positivo.

venerdì 3 ottobre 2008

Cambiare prospettiva.

Cambiamo il modo di vedere le cose e le cose cambieranno.
Sembra la vecchia "parabola" del bicchiere mezzo pieno... in effetti lo è.
L'atteggiamento, il pensiero e lo spirito positivo cambieranno il nostro mondo.

sabato 27 settembre 2008

Immaginiamoci un mondo...

... immaginiamoci un mondo in cui tutti sorridono, in cui tutti sono felici e sereni, in cui tutti sono soddisfatti di quello che sono.
Un mondo in cui tutti augurano a tutte le persone che incontrano:
"Buona giornata!"
Non sarebbe un mondo fantastico?
Allora proviamoci!

giovedì 25 settembre 2008

Reale immaginazione!

Noi siamo IMMAGINAZIONE.
La REALTA' che vediamo intorno a noi è creata dalla nostra immaginazione.
Pensare... immaginare... creare!
Per questo motivo e così importante avere pensieri POSITIVI.

martedì 23 settembre 2008

Una gionata tranquilla.

Una giornata in cui la mente ed il corpo si possono riposare. Dove la mente può fantasticare in posti bellissimi ed il corpo può calmare i propri ritmi ed ascoltare il proprio respiro.
Da qualche parte ho letto che ascoltare il proprio respiro è il miglior tecnica per incominciare a meditare, di conseguenza è anche la miglior tecnica per... Fantasticare!

Meditate gente... meditate!

venerdì 19 settembre 2008

L'onestà paga!

Quado sei onesto attiri gente onesta, spesso ripeto a me stesso che voglio essere onesto e sarò onesto anche a riguado delle ragioni che mi hanno spinto a realizzare questo "Blog Positivo".
Ho visto nel Blog una possibilità di guadagno extra tutavia mi mancava solo un buon argomento. Visto che nel mondo c'è molta richiesta di cose positive ho pensato di fornire ai navigatori della Rete qualcosa di "positivamente appetibile" ;)
So, per certo che con un sincero sentimento positivo attrarrò molte altre persone positive e vorrei sinceramente moltissimi co-autori positivi. Quindi...
... fatevi avanti qui c'è posto per tutti.

giovedì 18 settembre 2008

Essere positivo.

Essere positivo vuole dire assumere un attaggiamento positivo di fiducia verso se stessi, in primis, e verso gli altri poi. L'atteggiamento aiuta, camminare in maniera eretta, con la testa alta e la schiena dritta. Fieri di quello che siamo e fieri di quello che stiamo facendo.
Sorridere, allontanare qualsiasi pensiero che non sia positivo con una sonora risata, magari ridicolizzandolo, cambiandoli colore e forma, cambiandolo in qualcosa di innocuo.

... il pensiero positivo.

Il positivo ci energizza, ci da la carica.
Come un trampolino elastico ci da la spinta per arrivare più lontano.



















Evviva il positivo!

Il pensiero positivo...

Scrivere qualcosa di positivo, scrivere senza giudicare senza sentenziare. Scrivere sinceramente di cose buone fa bene allo spirito, fa bene all'anima, fa bene al corpo.
L'atto di scrivere cose positive aiuta la mente a pensare a cose positive, rafforza i meccanismi del pensiero, oliandoli ed aiutandoli a riscoprire la magia di un immagine composta da tanti sgargianti colori.
La mente lavora per immagini, aiutiamola ad avere immagini belle dai colori vividi ed allegri. Immagini di albe e tramonti, immagini di boschi e verdi prati, immagini di  oceani infiniti, azzurri e ricchi di energia.

mercoledì 10 settembre 2008

Papaveri.



Ciao eccomi nuovamente qua con una immagine che porta tranquillità nel cuore.
Località Bozzone (GR) un pomeriggio estivo dove la calura di una solare giornata veniva mitigata da un bicchiere di "spuma bionda".
Il solo ricordo di questa immagine calma la mia anima.
Gianni. 

lunedì 8 settembre 2008

Ciao a Tutti!

Voglio provare ha trasmettere via web un po' di positività, voglio scrivere su questo Blog usando parole dal significato positivo, voglio postare immagini che possano ricaricare l'animo umano.
Abbiamo bisogno di fermarci per trovare il tempo di guardare dentro al nostro animo. Sono sicuro che troveremo cose meravigliose.

Tutti potranno lasciare i propri commenti, anzi, ringrazio tutti sin da adesso per il loro contributo. Mi permetterò, tuttavia, di non pubblicare qualsiasi commento che abbia un contenuto diversamente consono allo spirito di questo sito.

Grazie di cuore a tutti i navigatori che capiteranno su questa pagina.
Gianni.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca nel blog